Trump rinforza i controlli contro l’immigrazione

Donald Trump ha firmato al Pentagono un ordine esecutivo per combattere l’immigrazione

 

A mio avviso Trump si sta già da subito rivelando un grande statista. Mi sa proprio che ci voleva la mano di un uomo d’affari come lui per risanare un paese che stava andando nel baratro. L’amministrazione Obama è stata pessima sotto il punto di vista dell’immigrazione e dell’esercito. Trump ha firmato al Pentagono un ordine esecutivo per rafforzare i controlli anti-immigrazione. Secondo lui non ci deve essere un altro 11 settembre. La politica del Presidente è incentrare su un solo punto più grande: l’America agli americani. E’ giusta a mio avviso l’accoglienza, ma moderatamente ed adeguatamente. Quando questi due valori risultano essere assenti allora le cose non stanno andando bene. E’ proprio quello che sta accadendo da qualche anno in Italia. L’immigrazione risulta essere incontrollata e questo danneggia le nostre risorse. Trump cosa ha fatto? Nulla di sbagliato! Semplicemente vuole garantire sicurezza, lavoro e diritti prima agli americani che si trovano senza lavoro, proprio come gli italiani che dormono in auto e i migranti in hotel a 3 stelle. Nulla contro i migranti, questa è colpa dei governi! Loro si adagiano semplicemente e con governi come il nostro fanno benissimo a mio avviso. Un altro ordine esecutivo è stato firmato da Trump per rinforzare l’esercito sia logisticamente che militarmente. E’ ingiusto e soprattutto da incoscienti combattere una guerra che ricorda la “Guerra Fredda”. Tra le maggiori potenze globali ci vuole una grande alleanza per combattere il terrorismo e garantire la pace nel mondo. Questo Trump l’ha capito, e Putin non può non essere felice!

Share

1 Commento

  1. viagra prices

    It’s pefect tme too makke some plans ffor the future and itt is time to bbe
    happy. I have read this post annd iff I cluld I wish to suggezt you sime intteresting things orr suggestions.

    Mayb you coould wite next articles referring to this article.

    I ddesire too rwad mor thiings abgout it!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti