Pointe a Pitre Guadeloupe, la capitale

Pointe a Pitre è la capitale di Guadeloupe e fu fondata a metà del 1600. Si trova sull’isola di Grande Terre ed è servita sia da un aeroporto internazionale che da un porto crocieristico. E’ una città vivace e colorata come del resto le altre capitali dei Caraibi. Passeggiando tra le sue vie sarete immersi nella street art, nell’odore delle spezie, negli edifici coloniali e nella storia. Siete pronti a scoprire cosa vedere a Pointe a Pitre?

POINTE A PITRE GUADELOUPE STREET ART

POINTE A PITRE GUADELOUPE, CASA COLONIALE

Risparmia sul tuo hotel - hotelscombined.it

Pointe a Pitre Guadeloupe 

Tra le principali cose da vedere a Pointe a Pitre c’è sicuramente Place de la Victoire, la piazza circolare contornata da un grande parco costellato da palme reali e alberi di mango, il tutto con vista mare!

PLACE DE LA VICTOIRE POINTE A PITRE GUADELOUPE

Dalla piazza in lontananza spicca il Memorial Acte che si contraddistingue dal resto per la struttura super moderna. Si tratta di un museo incentrato sulla storia della schiavitù e sulla tratta. Si trova nell’ex zuccherificio Darboussier in rue Raspail.

MEMORIAL ACTE

Se cercate i madras (tipico tessuto a quadri dai colori sgargianti) li troverete nei parecchi negozi presenti in rue St. John Perse! Questa strada pedonale deve il nome al poeta francese Saint John Perse (nato in città nel 1887) e premio Nobel alla Letteratura nel 1960. Sempre a lui è stato intitolato le musée Saint-John Perse, ospitato in una casa coloniale a due piani risalente al 19° secolo e meravigliosamente restaurata. Al piano terra i visitatori possono osservare un tipico interno creolo. All’ultimo piano invece mostre dedicate al poeta. Indirizzo: 9, rue Nozières.

Stando in tema di museo segnaliamo lo Schoelcher, dedicato alla vita e all’opera di Victor Schoelcher, un attivista che cooperò per abolire la schiavitù in Guadalupa. Anch’esso si trova all’interno di un edificio coloniale; il museo ospita reperti inerenti alla tratta degli schiavi ed opere d’arte di Schoelcher. Indirizzo: 24 Rue Peynier. Si trova a pochi passi dal terminal delle crociere.

A Point a Pitre si trova la chiesa più importante di Guadeloupe ovvero la Cattedrale di Saint-Pierre-et-Saint-Paul. E’ un monumento storico dal 1978 ed è conosciuta come cattedrale anche se non è mai stata riconosciuta come tale. La sua facciata è gialla e le travi sono in ferro, questo per poter resistere agli uragani. Indirizzo: rue du General Ruillier.

Cattedrale di Saint-Pierre-et-Saint-Paul Guadalupa

Cercate un alloggio in Guadalupa? Date un’occhiata alle offerte su Booking:



Booking.com

 

Pointe a Pitre Guadeloupe, i suoi mercati 

Passeggiare tra i mercati di Pointe a Pitre significa entrare in contatto con la cultura di Guadeloupe, vuol dire inebriarsi di profumi nuovi e riempirsi gli occhi di colori accesi che trasmettono allegria. Al mercato della Darse ci sono spezie, frutti tropicali, fiori, pesce fresco e artigianato locale. Gli altri mercati della città sono il mercato dei fiori (vicino alla cattedrale), quello di Saint-Antoine e il mercato di Saint-Jules.

MERCATI DI POINTE A PITRE, MARCHE DES EPICES

Shopping nella capitale della Guadalupa 

Oltre alla già descritta rue St. John Perse, vi suggeriamo rue Lamartine, ricca di negozi di madras, souvenir, abbigliamento e scarpe. Sulla strada ci sono diversi ciabattini che aggiustano e lucidano scarpe o venditrici ambulanti di intimo. Una via molto popolata verso le 16. In questa via nel negozio “Balada” ho acquistato un vestito super tropicale dai colori sgargianti che porterò sempre con me in giro per il mondo! fermatevi per una sosta dolce in uno dei tanti locali presenti assaggiando per esempio una crepe alla nutella accompagnata da un buon caffè!

CAPITALE DELLA GUADALUPA, VECCHI MESTIERI E VENDITORI AMBULANTI

Se cercate gioiellerie dirigetevi nelle vie Frébault, Nozières e Schoelcher.

Se piove e non sai come passare la giornata, non molto distante dalla città si trova anche il centro commerciale Destreland con all’interno più di 100 negozi di articoli sportivi, abbigliamento da spiaggia, elettronica, artigianato, prodotti farmaceutici, insomma tutto ciò che si può trovare in un centro commerciale.

Eventi a Pointe a Pitre, Guadeloupe 

Ogni anno, da oltre 90 anni, ad agosto (il sabato più vicino al giorno 10) si tiene la fête des cuisinières per celebrare il Santo Patrono dei cuochi Saint Laurent: le donne vestite con costumi colorati vanno nella Cattedrale e portano cesti pieni di specialità creole per farli benedire. Sfilano poi per le strade prima di un grande banchetto tutto a ritmo di musica e balli. La giornata si conclude con il ballo dei cuochi.

Vicino a Pointe a Pitre, zona Gosier 

Se vi interessa la vita sottomarina e volete un incontro ravvicinato, potreste visitare l’Acquario della Guadalupa riconosciuto tra i migliori acquari francesi. Ci sono più di 60 specie di pesci tropicali, tartarughe e squali. Si trova a le Gosier, circa 10 minuti di macchina dalla capitale. Indirizzo: Place Créole, Marina, 97190 Le Gosier.

A Gosier si trova inoltre la Marina Bas-du-Fort, un rinomato porto turistico che ospita ristoranti, bar, locali alla moda, negozi e un supermercato molto fornito. Molto suggestiva la passeggiata al tramonto con vista sulle belle barche ormeggiate magari sorseggiando un T-Punch! Il locale più frequentato è il Zoo Rock Cafè aperto fino a notte fonda. Per il veglione di Capodanno è aperto con menù alla carta.

Curiosità sulla Marina Bas-du-Fort: ogni quattro anni a novembre la Marina è la tappa finale della Route du Rhum, una famosa gara transatlantica a vela in solitario.

Pensieri dal mondo 

La visita alla capitale di un’isola è una tappa imperdibile per capirne la sua cultura. La nostra passeggiata a Pointe a Pitre è stato un incontro di visi dai lineamenti più disparati e sempre sorridenti. Vecchi mestieri svolti con dignità, profumi di spezie, fiori e frutta e un caleidoscopio di colori stampati sui loro madras. I murales sugli edifici coloniali sono un valore aggiunto e perdersi tra le sue vie incasinate è un piacere e un dovere.

Se vi serve un barbiere, abbiamo trovato il migliore di Pointe a Pitre, leggete l’articolo dedicato al mio taglio di capelli a Guadalupa QUI!

Cosa vi ha attratto di più di questa città? Scrivetecelo nei commenti qui sotto!

 

Se l’articolo vi è piaciuto vi chiediamo di condividerlo, così potrà tornare utile a qualcun altro! Lasciate anche se vi va un mi piace sulla nostra pagina Facebook Pensieridalmondo.it e già che siete in vena perchè non ci seguite su Instagram?

 

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.